LE 20 UVE DI VITIGNI AUTOCTONI A BACCA BIANCA CHE HANNO DATO ORIGINE AL “VINO BIANCO D’ITALIA”

  • Regione Valle d’Aosta: vitigno Priè blanc
  • Regione Piemonte: vitigno Cortese
  • Regione Liguria: vitigno Vermentino
  • Regione Lombardia: vitigno Trebbiano di Lugana
  • Regione Veneto: vitigno Garganega
  • Regione Trentino Alto Adige: vitigno Weissburgunder
  • Regione Friuli Venezia Giulia: vitigno Friulano
  • Regione Emilia Romagna: vitigno Pignoletto
  • Regione Toscana. vitigno Vernaccia di San Gimignano
  • Regione Umbria: vitigno Grechetto
  • Regione Lazio: vitigno Malvasia
  • Regione Marche: vitigno Verdicchio
  • Regione Abruzzo: vitigno Trebbiano
  • Regione Molise: vitigno Falanghina
  • Regione Puglia: vitigno Fiano
  • Regione Campania: vitigno Fiano
  • Regione Basilicata: vitigno Greco
  • Regione Calabria: vitigno Greco bianco
  • Regione Sicilia: vitigno Grillo
  • Regione Sardegna: vitigno Vermentino

LE 20 UVE DI VITIGNI AUTOCTONI A BACCA ROSSA CHE HANNO DATO ORIGINE AL “VINO ROSSO D’ITALIA”

  • Regione Valle d’Aosta: vitigno Petit rouge
  • Regione Piemonte: vitigno Barbera
  • Regione Lombardia: vitigno Croatina
  • Regione Liguria: vitigno Rossese di Dolceacqua
  • Regione Veneto: vitigno Raboso
  • Regione Trentino Alto Adige: vitigno Teroldego
  • Regione Friuli Venezia Giulia: vitigno Refosco dal peduncolo rosso
  • Regione Emilia Romagna: vitigno Sangiovese
  • Regione Toscana: vitigno Sangiovese
  • Regione Lazio: vitigno Cesanese di Affile
  • Regione Umbria: vitigno Sagrantino
  • Regione Marche: vitigno Lacrima
  • Regione Abruzzo: vitigno Montepulciano
  • Regione Molise: vitigno Tintilia
  • Regione Puglia: vitigno Negroamaro
  • Regione Campania: vitigno Aglianico
  • Regione Basilicata: vitigno Aglianico del Vulture
  • Regione Calabria: vitigno Gaglioppo
  • Regione Sicilia: vitigno Nero d’Avola
  • Regione Sardegna: vitigno Carignano

Leggi l’articolo