L’Università degli Studi di Milano e Interni uniscono le forze e inaugurano un nuovo progetto: Mutant architecture & design.  Si tratta di una Mostra evento che ha come tema di studio un’architettura fortemente materica, plasmabile e mobile.

Gli antichi cortili e andrioni della Statale si trasformano per qualche giorno in uno spazio di relax collettivo. In una Milano sempre più caoticamente sviluppata, installazioni immerse nel verde dialogano col pubblico, lo invitano a fermarsi, a sostare, a sperimentare nuove esperienze sensoriali. L’attenzione viene posta sull’uso dei materiali, sulla loro durevolezza, sul rapporto tra i materiali e il tempo.

Si passa da salotti urbani concepiti come luoghi di sosta e incontro, a sistemi di energia alternativa e risparmio delle risorse naturali in estinzione.

Tra atmosfere rilassanti e riflessioni malinconiche, è una tappa (di percorso e di pensiero) consigliata.

Universita’ degli studi di Milano
via Festa del Perdono, 7 – Milano
12 aprile / 18 aprile dalle ore 9.00 alle ore 24.00
sabato 23 aprile dalle ore 09.00 alle ore 16.00
Ingresso libero

Roberta Lomuscio