Zaha Hadid in questi giorni sta portando a casa il premio Stirling per il secondo anno di fila e sta diventando la prima donna a far parte della giuria del Premio Pritzker, il tutto lasciando una pista internazionale di edifici sontuosamente sagomati per ospitare piscine olimpiche, funzioni governative e quasi tutto ciò che potrebbe richiedere un edificio.

Nel suo progetto più recente completato a Londra, the Roca London Gallery, sembra che le sue forme curve che rappresentano la firma di Zaha abbiano davvero trovato la loro vocazione.

Ispirata dalla forza elementare dell’acqua, Hadid e il suo team hanno scolpito un altro spazio ferocemente dinamico per un flagship store, vetrina di prodotti da bagno di fascia alta. La nuova galleria Roca celebra il marchio con un negozio appropriatamente funzionale, e dal design all’avanguardia. Su un unico piano di 1.100 metri quadrati, Zaha Hadid ha realizzato un interno flessibile, con spazi che sembrano fluire naturalmente l’uno nell’altro.

Portali, camere, panche e corpi illuminanti appaiono come scolpiti dall’acqua, e contribuiscono al senso di un interno organico e cavernoso. La Roca London Gallery non è solo uno showroom per l’ultimo modello di bagno di design, ma servirà anche come spazio aperto per gli appassionati di design di Londra, per raccogliere per una vasta gamma di eventi e attività.