In via Savona sono sbocciati salvia e rosmarino dai muri!

Il Laboratorio San Rocco ha istallato vasi che rivestono tutte le pareti e dai quali fuoriescono piante di salvia e rosmarino. Fin dalla prima occhiata è evidente il rimando al lavoro “Plegaria Muda” dell’artista di Doris Salcedo, in esposizione al MAXXI di Roma fino al 24 giugno 2012. É molto interessante confrontare come uno stesso mood è utilizzato a fini artistici e commerciali.

Ai vasi sono stati dati nomi di costruzioni architettoniche come “Grattacielo”, ”Palafitta”, ”Attico”, “Bi-attico” perché le piante non crescono estendendosi nella parte superiore dl vaso ma solo da quella laterale sbucando da delle finestrelle.

 

 

 

Doris Salcedo_"Plegaria Muda"_ MAXXI_Roma

Finito questo profumatissimo corridoio, fra gli stand ne scopriamo uno molto interessante. Vicolopagliacorta ha creato uno stand che espone gioielli, tavoli, e contenitori inediti.

I gioielli, sono di due tipi, sopra alla banda sono poste piccole costruzioni di lego oppure un tasto della tastiera del computer, che è stato staccato, levigato e attaccato rigorosamente a mano; dello stesso stile sono disponibili anche le spille e potachiavi(10-15-20 euro).

I tavoli ricordano un gioco del 15 gigantesco, sopra ad una base in legno sono stati applicati tasti del computer quadrati e bianchi.

I contenitori sono il connubio perfetto fra tradizione e modernità, sono costruiti con fili elettrici fatti all’uncinetto, questo li rende colorati, resistenti e flessibili.

Questo stand è riuscito a farci guardare con occhi diversi alcuni oggetti che appartengono alla nostra quotidianità regalandogli una nuova concezione d’uso.

 

 

 

 

-Laboratorio S. Rocco

-Vicolo paglia corta

Spazio Ortofabbrica,

Via Savona 37,

Milano

 

Claudia Ponzi & Giulia Ratti