Per una settimana, Milano diventa la capitale del mondo, Interni registra più di quattrocento eventi e tutta la città vine tirata a lucido, o quasi.

Durante il nostro giro nei meandri di zona tortona abbiamo incontrato scene di degrado urbano degne delle peggiori periferie che nemmeno tutte le superfici laccate della design week potrebbero nascondere. In questa edizione abbiamo visto idee geniali concentrarsi in altri ambiti, ma ci viene da pensare che forse abbiamo bisogno di un design per il salone del mobile. Questo non vuole togliere nulla ai lavori al ponte di via Tortona, rifatto il giorno prima dell’inizio del salone, ma molte cose non andavano. Ad una certa ora della giornata i cestini diventavano vere e proprie istallazioni: nessuno le toccava, tutti le contemplavano e se ne stupivano. Era molto alienante trovarsi all’entrata di alcuni stand che avevano intorno molta sporcizia, la porta era come uno Star Gate fra un mondo fatto di oggetti bellissimi ed il mondo reale. Speriamo che questa nostra sollecitazione possa migliorare la situazione.

Guarda il Video.

Via Tortona

 

 

Via Tortona

 

 

-Via Tortona

-Sign Off Design, Via Bergognone 34

-Inizio di Via Novi, adiacente a Via Tortona

-Ponte che da Piazza Porta Genova porta in Via Tortona

Claudia Ponzi & Giulia Ratti