L’Italia, l’ingegno, la sostenibilità arrivano a Londra. La Serpentine Gallery, ha commissionato per l’arredamento del suo padiglione estivo l’azienda veneta Amorim Cork Italia.

La galleria londinese è considerata un punto di riferimento annuale per il mondo dell’architettura e attrae una media di 250mila visitatori l’anno. Dal 2000, ogni anno viene incaricato un architetto diverso per la realizzazione della struttura estiva.

Per la dodicesima edizione sono stati incaricati gli architetti svizzeri Herzog & de Meuron insieme all’artista Ai Weiwei. Quest’anno anche l’Italia sarà presente per la creazione dell’istallazione apprezzata su scala internazionale.

L’azienda di Conegliano veneto ha fornito per l’opera più di 80 metri cubi di sughero, utilizzati in tutto lo spazio sotterraneo del padiglione. L’azienda è nota per le sue campagne sulla sostenibilità e sul riciclo dei tappi in sughero.

Il sugero è stato scelto come materiale, non solo perchè versatile ed ecologico, ma anche per le sue qualità tattili e olfattive. La struttura del padiglione è stata concepita come un’architettura scavata nel parco, profonda cinque metri e protetta da una piattaforma circolare ad un metro e mezzo di altezza.

Sarà possibile visitarlo fino al 14 ottobre e ospiterà conferenze ed eventi pubblici.

Image © Iwan Baan