La sostenibilità è uno stile di vita. Abbiamo ormai i mezzi per agire in modo sostenibile e responsabile su tutti i campi della nostra esperienza quotidiana. La sostenibilità è per molti un vero e proprio modus vivendi, ogni pensiero e progetto viene orientato verso il suo sviluppo e rafforzamento. In Italia ci sono molte aziende che operano in modo sostenibile, producendo dei bellissimi oggetti di design. Una fra queste è l’azienda Salento G.D, che si sviluppa a Lecce con il marchio Sikalindi.

Produce il suo design attraverso un’esclusiva tecnica di lavorazione, che prevede l’uso della fibra legnosa dei tronchi del Ficodindia. Questa pianta è in rapida crescita, classificata come infestante, quindi la loro attività non ha alcun impatto ambientale.

Volevamo fare dei mobili che raccontassero il nostro territorio e che richiamassero l’atmosfera calda e rilassante del paesaggio in cui viviamo”  racconta Mario Rossetti, responsabile commerciale.

La particolarità degli oggetti Sikalindi, sta anche nel fatto che ogni superficie è diversa dall’altra, poiché le venature della fibra creano disegni e colori sempre unici e irripetibili. Questo dipende dalle condizioni di crescita della pianta, dal clima, dalla pioggia, dal vento e dal sole.

Dalla fibra ottenuta dalle pale della pianta si può creare un’originale trama di oggetti, dalle superfici uniche ed esclusive: trasformando la materia prima, infatti, si possono rivestire mobili e complementi d’arredo, dando loro venature dalle texture sempre differenti.

Le superfici uniche sono il risultato di una meticolosa lavorazione di estrazione della fibra. Mani esperte, grazie ad un particolare processo, realizzano delle realtà composte semplicemente da una trama organica e naturale. Basta sfiorarle per sentire la porosità del materiale e l’armonia della natura.

Creatività, cultura ed esperienza sono le tre caratteristiche racchiuse nel contemporaneo progetto di Sikalindi, oltre che una vera e propria propensione per il futuro: la sostenibilità.