Milano racchiude tanti luoghi misteriosi e ricchi di storia. Sotto il Castello Sforzesco, si nascondono antiche gallerie che passano sotto l’intera estensione del Parco Sempione. Vecchi percorsi, costruiti nell’antichità, per difendere il Castello dagli attacchi nemici e per garantire una via di fuga fuori delle mura della città.

Le Società Ad Artem e Opera d’Arte, organizzano diverse visite guidate ai percorsi segreti del Castello. Si può percepire la struttura architettonica dell’edificio e ammirare la città facendo i camminamenti di ronda che collegano le varie torri del Castello.

Si può fare un salto nel tempo e visitare all’interno del Torrione dei Carmini la stanza delle guardie, ricostruita così com’era in età sforzesca, con le armi che caratterizzavano l’equipaggiamento dei soldati del Castello e alcuni oggetti d’uso comune tipici del XV e XVI secolo.

Per i più temerari adesso, sono accessibili i sotterranei, messi in sicurezza dopo un lungo intervento di ristrutturazione. Per partecipare al percorso, dalla durata di circa 2 ore e 30 minuti,  bisognerà munirsi di torcia e scarpe comode.

Le visite nel fitto reticolato di gallerie, chiamato la Strada della Ghirlanda, si svolgono tutti i venerdì alle 18.30 e 19.45 e i sabati alle 14.30 e alle 16