A Berlino germogliano alberi con libri dentro! Nelle strade di Prenzlauer Berg la parola d’ordine è: Condivisione.

Da questo principio è partito il progetto Book Forest dell’associazione BauFachFrau, che ha sposato la filosofia dello swapping e del bookcrossing, portando i libri gratuitamente negli spazi pubblici di tutto il mondo.

Il concetto consiste nel prendere un libro per lasciare il proprio, così da permettere alle storie contenute nei libri di essere scambiate, condivise e di rivivere. Un blocco di legno inutilizzato può diventare una vera fonte di sapere e cultura. Ogni tronco è dotato di tante finestrelle, protette da tendine in plastica, in cui prendere libri e lasciarli.

Il progetto, spiega BauFachFrau, “contribuisce a uno sviluppo sostenibile dell’istruzione professionale e si occupa di dare valore allacatena foresta-legno-libro. È stato sviluppato e realizzato come un approccio interdisciplinare, nato dalla cooperazione di esperti di foreste, carpenteria, falegnameria, media design, stampa e libri“.

L’idea è semplice, continua l’associazione: “dar vita a una libreria in uno spazio pubblico, in cui le persone possono lasciare i loro libri usati per altri. Questo tipo di diffusione gratuita, chiamata bookcrossing, è ormai un movimento espanso in tutto il mondo“.