Drè Wapenaar è un artista olandese che dal  1987 lavora su opere che interagiscono con lo spazio sociale e percettivo. Estrae oggetti architettonici dal loro contesto, come finestre, porte, ecc, per assemblarli in modo da far acquisire loro un valore scultoreo autonomo. Dal 1993 in avanti l’artista si è dedicato principalmente alla progettazione e realizzazione di tende e piccoli padiglioni. Questi lavori rappresentano la riflessione e la ricerca di Wapenaar sulle modalità con le quali gruppi di persone e singoli individui si relazionano fra loro e con lo spazio.

L’ultimo lavoro realizzato si chiama Treentent. Si tratta di una tenda a forma di goccia, progettata per offrire riparo ad un gruppo di attivisti verdi, il Road Alert Group, che si battono contro la massiccia costruzione di nuove autostrade a discapito delle zone forestali.

Durante le proteste, gli attivisti vivono sugli alberi. Treentent è stata disegnata per offrire un ambiente intimo e confortevole, adatto ad ospitare due persone adulte e due bambini. La struttura della tenda è in acciaio, mentre la tela e il legno creano la copertura e il pavimento.

Nonostante non fosse nelle iniziali intenzioni dell’artista, il progetto è stato venduto al responsabile di un campeggio, essendo una modalità comoda, bella e innovativa di intendere la vita fra la natura. La tenda acquista il significato non solo di rifugio, ma di rito collettivo nella vita quotidiana. Condivisione e interazione con lo spazio e con chi lo occupa, caratteristiche racchiuse in  tutti i lavori di Wapenaar.