Celebriamo anche noi la Giornata Nazionale dell’Albero 2012, che cade oggi mercoledì 21 novembre. Nelle città italiane, scuole e cittadini sono coinvolti nella Festa dell’Albero, campagna promossa da Legambiente con lo scopo di sensibilizzare adulti e bambini circa l’importanza del patrimonio arboreo del nostro Paese.

Noi vi invitiamo a una riflessione su quanto sia affascinante e allo stesso tempo necessaria la presenza degli alberi, unico vero polmone del pianeta Terra, prendendo come spunto le bellissime fotografie di famosi, storici e imponenti alberi del mondo.

Foresta di eucalipto, Hawaii

Arcobaleno vegetale

Nella foresta pluviale di Maui, Hawaii, i tronchi degli alberi si trasformano in arcobaleno dopo uno dei consueti acquazzoni tropicali.

Albero nel deserto del Namqualand, lungo la costa atlantica fra Sudafrica e Namibia, un mese all’anno il terreno si trasforma in un tappeto di fiori colorati.

Cipresso di Montezuma – (fotografia di Infinita Highway, Getty Images)

Il cipresso di Montezuma (Taxodium mucronatum) noto anche come Árbol del Tule, è in nomination per il patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, la pianta misura 35 metri di diametro e 30 metri di altezza.

L’albero della danza – (fotografia di Landschaftsverband Westfalen-Lippe)

Tanzlinde, ovvero l’albero della danza, è un enorme tiglio millenario situato a Steinfurt, in Germania. L’impalcatura di legno serve per reggere il peso della gigantesca chioma, e proteggere sotto di sé danze e riunioni di tutta la comunità.

Fico sacro, Thailandia – (fotografia di Natasha K, Getty Images)

La scultura del Buddha in arenaria è avviluppata dalle radici di un Ficus religiosa, o fico sacro, al monastero di Ayutthaya, in Thailandia.

La Spina Santa di Glastonbury, Inghilterra – (fotografia di James Osmond)

Il Biancospino di Glastonbury è anche detto la Spina Santa, in quanto nacque, secondo la leggenda, dal bastone di Giuseppe d’Arimatea che lo piantò in questa zona dell’Inghilterra meridionale al suo sbarco dalla nave con cui portò il Santo Graal dalla Terrasanta.

Eucalipto, Australia – (fotografia di Nick Rains, Corbis)

Tipico eucalipto dello stato australiano del Victoria, nella foschia mattutina.

Cipresso solitario, California – (fotografia di Michele Falzone, Getty Images)

Il Lone Cypress, il cipresso solitario sulla costa vicino a Monterey, in California, è sicuramente uno degli alberi più noti e fotografati del mondo.

La quercia di Abramo – (fotografia di Michael Maslan Historic Photographs, Corbis, 1890 circa)

La famosa quercia di Abramo, nella Valle di Mamre, vicino a Hebron in Cisgiordania, è venerata da secoli. Sorge nel luogo dove si dice che il padre fondatore di Israele venne visitato dagli angeli che gli promisero un figlio.

L’arco dei sicomori, California – (fotografia di Ellen Isaacs, Alamy)

L’arco è formato grazie a un intervento che prende il nome di “grafting”, per il quale due sicomori del Gilroy Gardens Theme Park in California, sono stati “modellati” in maniera tale da formare un arco.

Pino dai coni setolosi, California – (fotografia di William James Warren, Science Faction/Corbis)

 

Pini dai coni setolosi in California Orientale. Sono considerati fra gli organismi viventi più antichi della Terra, si ritiene che raggiungano i 5.000 anni di età.