Manipolazione e illusione ottica sono in grado di aprirci un mondo di meraviglie. Nell’era digitale l’elaborazione delle foto è ormai l’ordine del giorno per fotografi, editori e digital magazine. Esistono molteplici programmi per ritoccare le foto e creare gli effetti più spettacolari, e sono ormai alla portata di tutti. Ma occorre essere dei professionisti per affascinare e ispirare emozioni grazie ad un’illusione ottica. Ecco cos’hanno prodotto famosi fotografi e agenzie digitali in tutto il mondo, unendo la manipolazione fotografica all’architettura. A voi il compito di commentare le eccezionali immagini di seguito.

Un ospedale in disuso a Valencia, in una fotografia manipolata dallo studio spagnolo Espai MGR.

Sempre lo studio Espai MGR ha creato impossibili strutture in Lego, a riempimento di edifici abbandonati dei quartieri di Valencia.

Il  fotografo francese Laurent Chéhère ha creato immagini oniriche degli edifici di Parigi che sembrano fluttuare come aquiloni nel cielo.

Il fotografo Vicente de Paulo ha catturato alcuni degli edifici “icona” dell’architetto brasiliano Oscar Niemeyer, e ha manipolato i risultati in modo che prendono vita quando guardati attraverso occhiali 3D.

A New York, il fotografo Randy Scott Slavin ha unito centinaia di fotografie per riuscire a creare visioni distorte e spettacolari delle città americane e dei paesaggi naturali.