A Milano il 2012 si è concluso con un’ondata di verde. Da metà novembre a fine dicembre, in solo un mese e mezzo, il capoluogo lombardo ha visto la messa a dimora di ben 1.706 nuovi alberi. 

Se i milanesi possono godere di più verde in città è grazie all’Amministrazione Comunale che si sta impegnando a riqualificare le aree verdi di Milano e a crearne di nuove. Hanno dato il via alle coltivazioni urbane, i 48 lecci che sono stati piantati a novembre davanti a Stazione Centrale, per poi proseguire con parchi, giardini, vie e piazze, di ogni zona di Milano.
Le specie piantate sono ovviamente quelle tipiche della vegetazione della pianura padana, come aceri, ippocastani, betulle, cedri, noccioli, biancospini, frassini, magnolie e platani, fino a raggiungere un totale di 45 diverse specie arboree.
Ma non è finita qui: gli alberi nel milanese sono destinati ad aumentare considerando che i 1.706 alberi piantati fin ora fanno parte del piano comunale che prevede di portare in città 4.272 alberi entro l’inizio della primavera 2013, per sostituire quelli malati, oltre ad altri 3.000 alberi nuovi. Un totale di 7.300 alberi per la città di Milano!
Insomma il programma di rinverdimento di Milano è folto e completo, infatti l’Amministrazione, come da Programma Triennale delle Opere Pubbliche, ha deciso di investire 2 milioni di euro per la salvaguardia e la manutenzione delle alberature cittadine già esistenti.
Nei prossimi mesi dunque il paesaggio milanese subirà modificazioni, vedremo molto più verde e in particolare: 290 alberi nuovi in Zona 1, 1.051 in Zona 2, 352 in Zona 3, 848 in Zona 4, 900 in Zona 5, 985 in Zona 6, 552 in Zona 7, 1.264 in Zona 8 e 1.044 in Zona 9.
fonte immagine: Comune Milano

Non sarà solo il paesaggio ad essere coinvolto in questa iniziativa green, anche la qualità della vita dovrebbe di conseguenza migliorare per i cittadini milanesi. I benefici apportati dalla presenza di più alberi in città infatti sono molteplici: ossigenano l’aria e assorbono CO2 (anidride carbonica), le foglie filtrano il particolato e le emissioni inquinanti atmosferiche depurando l’aria, le chiome proteggono dai forti venti e dai rumori. Più alberi in città significa anche avere quartieri più belli, più biodiversità urbana e sicuramente meno stress!

fonte immagine: sTreet