Raccontare la storia del mondo contemporaneo attraverso la fotografia. Questo l’obiettivo di “Wild West. 1861 – 1912: l’America dei Pionieri”, la mostra realizzata a Milano presso La Casa di Vetro, in collaborazione con EFF&CI – Facciamo Cose, in allestimento fino al 30 marzo 2013.

Courtesy National Archives, photo no. 106-WA-1451,  1871 by Timothy H. O. Sullivan

Cinquantacinque riproduzioni digitali delle rare immagini che sono state conservate fino ad oggi nei National Archives degli Stati Uniti, per raccontare il mito della corsa all’ovest dei pionieri americani. Nel progetto curato da Alessandro Luigi Perna, la storia del mondo contemporaneo passa attraverso cowboy, banditi, coloni, sceriffi e indiani, insomma tutto ciò che caratterizza il selvaggio west che conosciamo attraverso gli avvincenti film western di Hollywood.

Courtesy National Archives, photo no. 106-FAA-92B, 1877 by Ames

Courtesy National Archives, photo no. 111-SC-93344, by Camillus Sydney Fly, 1900 ca.

Courtesy National Archives, photo no. 530880, 1887

Questa però non è finzione, perché in mostra ci sono solo riproduzioni di immagini vere e originali. Un viaggio nel tempo reso possibile grazie agli scatti unici di giornalisti, fotografi, cittadini e ufficiali pubblici, in grado di trasmettere la speranza, la crudeltà, la violenza e gli eroismi dei pionieri americani.

 

Courtesy National Archives, photo no. 77-HQ-264-854, by W. H. Illingworth, 1874 

Courtesy National Archives, photo no. 69-N-13606C, 1886

Courtesy National Archives, photo no. 48-RST-7B-97, 1895 

Courtesy National Archives, photo no. 77-KS-346O, 1867 by Timothy H. O’Sullivan

Courtesy National Archives, photo no. 115-JT-385, 1907 by Frank Matsura

Courtesy National Archives, photo no. 111-SC-83991, 1875

“Wild West. 1861 – 1912: l’America dei Pionieri” fa parte della più ampia rassegna History & Photography, come seconda di quattro esposizioni in pragramma da novembre 2012 a maggio 2013.

Comunicato Stampa