Design e architettura possono trasformare edifici e costruzioni in meravigliose opere da ammirare. Colori, linee e forme hanno la capacità di rivoluzionare paesaggi e creare affascinanti panorami.

Nelle opere architettoniche che vi mostriamo di seguito non sono i colori a farsi notare, ma la scelta di impalcature sostenute dall’aria. Ecco degli esempi di splendide opere di architettura gonfiabile.

Padiglione gonfiabile installato nella zona est di Londra, disegnato dagli architetti dell’Atelier parigina Zündel Cristea.

Allestimento del Design Miami, a cura del New York studio Snarkitecture, per creare uno spazio riparato all’ingresso della struttura.

 

Olivier Grossetête è l’artista francese che ha realizzato questo strabiliante ponte di legno tenuto sospeso da tre grossi palloni di elio. Si chiama Pont de Singe – Ponte delle scimmie –e si nel giardino giapponese del Tatton Park, storica tenuta nel nord-ovest dell’Inghilterra.

Questo è l’affascinanate progetto presentato durante una competizione, dall’architetto newyorkese Tiago Barros al Van Alen Institute. La nuvola gonfiabile per trasportare passeggeri grazie alla forza del vento non ha vinto, ma ci ha regalato queste immagini uniche.

Un altro padiglione con il tetto formato un grosso cuscino gonfiabile sorretto da palafitte è la soluzione per pic-nic, pogettato dallo studio di design olandese Overtreders W.

Il gonfiabile c’è ma non si vede! È nascosto da un tappeto di 65.000 cd recuperati. L’installazione dell’architetto Clémence Eliard e dell’artista Elise Morin, WasteLandscape, in quest’immagine ha ricoperto il pavimento dello spazio d’arte Centquatr di Parigi.