A Milano è iniziata ieri la sfida a chi ricicla più carta. Comieco, in collaborazione con il Comune e Amsa, ha lanciato la campagna CARTAVINCE per sensibilizzare e incentivare i cittadini ad una corretta raccolta differenziata di carta e cartone.

I protagonisti sono gli abitanti dei 54 condomini estratti a sorte, invitati a partecipare attivamente all’iniziativa collaborando tra di loro, per far vincere al proprio condominio un premio in denaro. Grazie a CARTAVINCE, la raccolta differenziata della carta diventa così una pratica che può portare a più benefici:

  • maggiore integrazione e complicità tra i condomini -non sempre scontata- che collaborano per vincere insieme;
  • corretto smaltimento condominiale dei rifiuti;
  • ridurre l’impatto ambientale;
  • premio in denaro per i condomini virtuosi.

La durata della competizione è di un mese, dal 9 giugno al 9 luglio, durante il quale gli agenti dell’Amsa svolgeranno visite per verificare la correttezza della raccolta di carta, controllando anche che i grossi pezzi di cartone siano piegati o sminuzzati, che non ci siano altri rifiuti estranei a contaminare la carta, e che non ci sia carta e cartone tra i rifiuti indifferenziati. Insomma, la raccolta differenziata deve essere fatta accuratamente e da tutti i condomini! E a beneficiarne oltre all’ambiente saranno i condomini stessi, infatti i premi così suddivisi:

  • 1.000 Euro per i condomini con unità immobiliari inferiori a 15;
  • 2.000 Euro per i condomini con unità immobiliari compresi tra 15 e 30;
  • 4.000 Euro per i condomini con unità immobiliari superiori a 30;

saranno da destinare esclusivamente ad interventi per le spese condominiali, come ad esempio rastrelliere per le biciclette, aree verdi comuni, aree dedicate allo stoccaggio dei rifiuti, acquisto di sacchi per la raccolta o interventi di miglioramento dell’efficienza energetica dello stabile.

Anche se non siete tra i 54 condomini sorteggiati, raccogliere correttamente carta e cartone è importante, nonché un dovere nei confronti della comunità e del pianeta in cui viviamo. Recuperando una tonnellata di carta ad esempio, si evita l’abbattimento di 3 alberi alti 20 metri e si riduce l’impatto della produzione di carta, risparmiando energia!

Oramai è possibile informarsi ovunque per una corretta raccolta differenziata, avete ancora dubbi sui criteri di conferimento? Ecco alcune indicazioni.

Stampa il vademecum per i rifiuti di carta riciclabili:

  • giornali, riviste, libri, fumetti, tutta la stampa commerciale (dèpliant, pieghevoli pubblicitari)
  • sacchetti per gli alimenti, per il pane o per la frutta
  • sacchetti di carta con i manici
  • fogli di carta di ogni tipo e dimensione
  •  contenitori di prodotti alimentari (come astucci per la pasta, per il riso, per i corn flakes ecc.)
  • le fascette in cartoncino di prodotti come conserve, yogurt e bevande
  • le scatole delle scarpe
  • le confezioni, grandi e piccole, di prodotti come detersivi per lavatrici e lavastoviglie
  • le scatole dei medicinali, del dentifricio, ecc.
  • gli imballaggi in cartone ondulato di qualsiasi forma o misura (ad esempio, per apparecchi televisivi o elettrodomestici)
  • contenitori in cartone per frutta e verdura
  • cartoni per bevande (come ad esempio quelli di latte, succhi di frutta, vino, panna e similari) svuotati, sciacquati e appiattiti

Scarica l’App:

  • PuliAMO è l’app di Amsa con tutte le informazioni sulla raccolta differenziata, i giorni e gli orari dei servizi di raccolta, e le riciclerie più vicine a casa.
  • Dizionario dei rifiuti è un’applicazione per smartphone utile per gestire i rifiuti domestici non solo nella città di Milano ma anche in altri comuni.

Resta aggiornato:

Ecco gli articoli pubblicati su ChomeTEMPORARY con le indicazioni per un corretto smaltimento e riduzione dei rifiuti!

Verso una città più responsabile e pulita

Guida al riciclaggio consapevole a Milano

“Ricaricando” prodotti naturali alla spina..