“Ti amo troppo… No al Silenzio! Basta violenza sulle donne!” è lo slogan della campagna di sensibilizzazione e informazione contro la violenza sulle donne. Per la prima volta l’intera città di Milano si mobilita per affrontare questa delicata e importante tematica, scegliendo un nobile strumento per contrastare la violenza: la cultura. Infatti dal 14 settembre al 27 ottobre tutto il sistema urbano di biblioteche e librerie indipendenti milanesi parteciperanno alla campagna  attraverso presentazioni di libri e studi sulla violenza in genere, dibattiti, conferenze, mostre, incontri con associazioni di settore e anche spettacoli teatrali.

L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra il Sistema Bibliotecario Urbano di Milano e l’editore Osa Books&Media che ha realizzato i gadgets di Corvo Rosso, il nome d’arte di Furio Sandrini, l’illustratore che ha disegnato per l’occasione 99 vignette satiriche, raccolte nella mostra itinerante che da il nome alla campagna “Ti amo troppo… No al Silenzio! Basta violenza sulle donne”, che sarà allestita simultaneamente in tutte le biblioteche e librerie aderenti. Ad ogni singolo evento sarà possibile acquistare l’agenda antiviolenza, comprensiva di tutti i numeri utili per le donne in difficoltà.

La cultura e i libri possono diventare strumenti davvero efficaci per trattare questo tema, perché la lettura e la riflessione rappresentano una via diretta verso la coscienza dei cittadini e sono in grado di creare una nuova consapevolezza del problema. Inoltre quale luogo migliore delle biblioteche per diffondere la conoscenza?

Ecco altre mostre in programma:

  • “Mai più violenza sulle donne”: mostra fotografica curata da Amnesty International, che mette in evidenza le gravissime violazioni dei diritti umani che le donne si trovano a subire in situazioni di conflitto. Dal 14 settembre al 30 ottobre alla Biblioteca Crescenzago
  • “Mi vedi fragile? Donne che resistono alla violenza ed hanno il coraggio di cambiare”: mostra fotografica e letteraria realizzata dalla Fondazione Somaschi Onlus con una lettura di testi a cura di Greta Zamparini, che dà forma e voce alle numerose donne vittime di violenza che si sono rivolte alla Fondazione.

 Dal 5 ottobre al 12 ottobre alla Biblioteca Sant’Ambrogio

Il 27 ottobre infine, a conclusione della campagna, si terrà una festa di chiusura dalle 18 alle 21 presso la Palazzina Liberty.

Ecco il programma completo degli appuntamenti nelle biblioteche di Milano e quello degli eventi collaterali.

«E’ la prima volta che un’intera città affronta questo tema, coinvolgendo tante realtà, associazioni ed energie sociali, invadendo lo spazio urbano con un programma multidisciplinare e molto ricco per cercare di eliminare i fatti, le conseguenze e i presupposti, soprattutto culturali, della violenza di genere».

Assessore alla Cultura Filippo Del Corno

 

Il video trailer di 10 vignette della mostra: