Inizia oggi Citytech a Milano, due giorni dedicati alla tecnologia applicata al trasporto e alla mobilità nazionale. Il 28 e 29 ottobre infatti, La Fabbrica del Vapore ospita incontri e workshop al fine di connettere pubbliche amministrazioni, aziende tecnologiche, opinion-makers, operatori e associazioni di settore, creando momenti di confronto e dibattiti sulle nuove modalità di trasporto in Italia.

Questa prima edizione di Citytech è organizzata dal Comune di Milano in collaborazione con la Commissione europea Rappresentanza a Milano e l’adesione del Presidente della Repubblica.

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi, aprirà oggi i lavori della prima giornata, per poi proseguire con gli interventi di autorità locali quali il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia, il Presidente della Provincia di Milano Guido Podestà, il Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, e la presentazione del Libro Bianco sulla Mobilità e i Trasporti in Italia, redatto dall’Osservatorio sulla Mobilità e i Trasporti di Eurispes.

Focus di Citytech è la Mobilità Nuova, intesa come una strategia in grado di ripensare o adattare i sistemi di trasporto, gli spazi e i servizi che sono stati progettati e realizzati per il XX secolo alle strutture produttive e sociali attuali. Gli incontri di questi due giorni vogliono dunque gettare le basi per questa nuova visione di mobilità, ideandola in concerto con tutti gli attori interessati.

“L’unica mobilità possibile e desiderabile, la sola in grado di soddisfare le esigenze di spostamento dei cittadini in modo razionale, ovvero sicuro, efficiente ed ecologico”

“La Mobilità Nuova ruota attorno a quattro perni: l’uso della bici; l’uso delle gambe; l’uso del TPL e della rete ferroviaria nazionale; l’uso dell’auto (car-sharing, car-pooling, taxi).”

Mobilità nuova significa perciò creare una rete di trasporti in linea con le necessità sociali, economiche ed ambientali. Per intenderci, si tratta della mobilità che adotteranno le future smart cities, in grado di sfruttare l’innovazione tecnologica per migliorare la qualità della vita portando sicurezza nelle strade, maggiore efficienza nei trasporti e salute per le città e i cittadini.

“Mobilità Nuova come chiave per reinterpretare lo spazio, la qualità della vita, il rapporto della città con le persone e tra le persone.”

 Dunque che siate operatori di settore oppure appassionati di appassionati di mobilità, smart cities e tecnologia, Citytech è un appuntamento da non perdere!

Inoltre questi due giorni saranno occasione per inaugurare la mostra video e fotografica a tema: “MyCitytech, ShootYour New Mobility!”. La mostra, organizzata da Citytech, in collaborazione con Trasportando.com e Photographers.it e curata da Roberto Mutti, espone le opere e i migliori progetti sul tema della Mobilità Nuova, i cui vincitori saranno proclamati al termine dei due giorni di evento.

“La Mobilità Nuova, agendo su trasporti e spostamenti, modifica lo spazio pubblico e la sua destinazione d’uso. È una preziosa chiave di lettura per ripensare completamente le nostre città, l’occasione per immaginare un nuovo urbanesimo.”

Scarica la brochure dell’evento con il programma delle giornate.