Siete appassionati di fotografia? Amate catturare immensi paesaggi o manipolare le vostre fotografie? Allora Panono potrebbe proprio fare al caso vostro! Si tratta di una macchina fotografica molto speciale che ha due particolarità: si lancia in aria e fotografa a 360 gradi!

Ponono

A forma di palla, Panono contiene ben 36 piccole fotocamere assemblate in una struttura sferica e protette da una superficie di plastica. Adesso potete immaginare come funziona: basta lanciare in aria la macchina fotografica/palla per attivare un sensore interno in grado di rilevare l’accelerazione ed il punto più alto raggiunto dall’apparecchio, momento in cui le 36 fotocamere perfettamente sincronizzate scattano ciascuna una foto. Il risultato è un’unica e nitida (72 megapixel) foto a 360 gradi! Infine, per vedere il risultato del “lancio”, basta scaricare l’omonima app per vedere subito la fotografia scattata su smartphone, come su una macchina digitale.

Jonas Pfeil (destra)

Il suo ideatore è uno studente di Berlino, Jonas Pfeil, che evidentemente cercava di unire l’arte della fotografia con un po’ di divertimento, pur mantenendo un’alta qualità e introducendo un elemento del tutto innovativo!

Ci sono voluti ben due anni di lavorazione per arrivare dal prototipo di partenza all’attuale Panono che per il momento può essere solo prenotata e sarà “lanciata” sul mercato nel 2014. Se decidete di provare Ponono potreste riuscire ad ottenere foto come non le avete mai viste prima… l’importante è ricordarsi di recuperare la “palla fotografica” dopo il lancio!!

Mentre aspettiamo di poterla provare, ecco alcuni scatti per farvi un’idea delle fotografie che si possono ottenere con la macchina fotografica che si lancia come una palla!

Guarda come funziona Ponono