Un’appartamento ristrutturato può raccontare molto di sé e del progetto originale, soprattutto se i pavimenti rimangono intatti. Dunque giù le pareti, creazione di nuovi spazi ma rimangono le piastrelle dei pavimenti originali! Si tratta di una ristrutturazione molto particolare ad opera dello studio Nook Architects di Barcellona, che si è occupato della ristrutturazione di piccoli appartamenti nel quartiere gotico di Barcellona.

La filosofia degli architetti spagnoli è: ristrutturare ottimizzando e rinnovando gli spazi dell’appartamento ma lasciare le piastrelle originali esattamente al loro posto, in modo da conservare e “mappare” la vecchia distribuzione del piano. Il risultato? Una casa nuova, più luminosa, con un pavimento in grado di raccontare la storia degli spazi originali. Ed infatti gli spazi cambiano ma rimangono le tracce dei vecchi corridoi e delle vecchie stanze, spesso ciascuna con pavimentazione diversa.

Questo tipo di ristrutturazione sta diventando una moda e lo studio Nook Architects ha già realizzato tre progetti di questo genere, Casa Roc, Twin House e Roc3. Ecco come sono i nuovi appartamenti così ristrutturati!

Casa Roc3 by Nook Architects

Casa Roc3 by Nook Architects

Casa Roc3 by Nook Architects

Casa Roc3 by Nook Architects

Casa Roc3 by Nook Architects

Casa Roc3 by Nook Architects

Casa Roc by Nook Architects

Casa Roc by Nook Architects

Casa Roc by Nook Architects

Casa Twins by Nook Architects

Casa Twins by Nook Architects

Casa Twins by Nook Architects

Casa Twins by Nook Architects