Per scoprire e vivere al meglio i servizi e le infrastrutture della grande metropoli milanese basta uno smartphone e le nuovissime App4Mi! Stiamo parlando delle 10 app che hanno vinto il contest lanciato dal Comune di Milano, in collaborazione con RCS e Digital Magics – l’incubatore di startup – volte all’inclusione sociale e più in generale ad un impatto positivo sulla società.

Le app sono state realizzate grazie agli open data, dati accessibili liberamente e privi di brevetti, messi a disposizione dall’Amministrazione milanese allo scopo di sfruttare e valorizzare il patrimonio informativo della collettività. Delle 75 app in gara sono state premiate con mille euro ciascuna le tre app più originali, interessanti e creative in assoluto; oltre alla migliore per ciascuna delle categorie previste: Turismo e tempo libero, Cultura/Education, Mobilità, traffico e trasporti, Sociale/Sanitaria, Disabilità, Green e Giuria popolare.

Vediamo insieme le app vincitrici, già funzionanti e scaricabili su iOS, Android e Windows.

Categoria: Migliori app

1° classificata: Quolimi – Pensata fondamentalmente per rispondere a una domanda: qual è il grado di vivibilità di una zona di Milano? Quolimi fornisce una valutazione sintetica aggregando dati di natura diversa per ogni indirizzo inserito, attraverso un’interfaccia grafica semplice e pulita. Così è possibile reperire velocemente informazioni sui servizi, il trasporto, il verde e le infrastrutture presenti in una determinata zona.

2° classificata: Mirami – E’ un app di promozione turistica per scoprire Milano attraverso i punti di attrazione e i luoghi di interesse più vicini a dove ci si trova.

3° classificata: Milano.Life mostra i luoghi di interesse della città con tanto di mappa e spiegazione per come raggiungerli. Utile sia per i cittadini che per i turisti, infatti è stata premiata anche per la categoria Turismo e tempo libero.

Milano Easy Parking - Quolimi

Categoria: Cultura/Education

That’s app è dedicata all’arte contemporanea e a tutti gli eventi in corso e previsti in città, comprensivi di schede informative dettagliate e immagini.

Categoria: Mobilità, traffico e trasporti

Milano Easy Parking è l’app per il parcheggio a Milano! Tematica scottante che merita attenzione anche attraverso un’app che fornisce tutte le informazioni e trova i servizi utili ad agevolare il parcheggio in città. Ad esempio segnala dove si trovano i parcheggi d’interscambio, quelli per il car-sharing, dove sono i varchi dell’Area C, le aree di sosta con contrassegno e gli esercizi che vendono i tagliandi “gratta e sosta”. Altre due funzionalità molto utili: memorizza e ritrova la posizione della propria macchina parcheggiata e permette di pagare il parcheggio direttamente con lo smartphone o tablet!

Categoria: Green

EcoMilano è pensata per i cittadini che hanno un animo green e amano frequentare luoghi e usare servizi sostenibili! Ad esempio segnalando parchi, aree cani, bike sharing, parcheggi, distributori di metano e car sharing, il tutto sfruttando la tecnologia della realtà aumentata!

Dove si butta - EcoMilano

Categoria: Sociale/Sanitaria

Dove si butta permette di sfruttare un database geolocalizzato con i cassonetti per la raccolta differenziata, compresi quelli per i farmaci scaduti e le pile esauste.

Categoria: Disabilità

Milano4All  è pensata per le persone disabili e permette di verificare l’accessibilità dei luoghi pubblici della città, in base alla tipologia di disabilità selezionata, visualizzandoli su una mappa con tutte le informazioni utili. L’app è utilizzabile dalle persone non vedenti grazie al sistema “Voiceover”.

Categoria: Giuria popolare

BiciMI4Social è dedicata ai ciclisti urbani e al bike sharing, offrendo informazioni utili e la possibilità di creare e condividere percorsi o di segnalare eventuali criticità.

Insomma, tutti strumenti che sembrerebbero molto utili per migliorare lo stile di vita in città, trovare con più facilità i servizi e i luoghi che c’interessano. Un piccolo passo verso le smart cities che si fondano proprio sul principio di unire tecnologia e società, ad esempio sfruttando gli open data della comunità creando un servizio migliore al cittadino!

App4All