DOVE: Gnam Box Café – via di Santa Marta,14 – zona 5vie

Sono Stefano e Riccardo. Si definiscono «creativi e designer per formazione». Il loro progetto nasce dall’incontro dell’amore per la cucina insieme con il desiderio di conoscere persone legate al mondo dell’arte. Tutto davanti ad un tavolo imbandito con i prodotti più genuini.

Ecco la mia intervista a Riccardo Casiraghi.

Iniziamo parlando del vostro progetto durante la Milano Design Week: com’è partito ed in cosa consiste?

Lo Gnam Box Café è un progetto pensato apposta per la Design Week insieme con l’Associazione 5 vie. Voglio precisare che il termine Café non deve essere associato all’idea di bar, ma ad un luogo di incontro e di convivialità. Prima di trovare la location, avevamo in mente proprio l’immagine di un garage pseudo decadente e al tempo stesso affascinante, con un tavolo lungo per accogliere tante persone – che è quello che non possiamo fare a casa perché i posti sono limitati. Qui si possono sedere comodamente 14 persone, ma abbiamo sempre sforato. Gli appuntamenti sono stati sempre molto partecipati. In poche parole, abbiamo voluto portare ad una situazione più allargata il nostro progetto originale.

Che è Gnambox.com…

Esatto. Gnambox.com è un sito online dove gli ospiti che ogni settimana passano per la nostra cucina, si raccontano attraverso una ricetta. È un contenitore di ricette, insomma.

Con quale criterio scegliete le persone?

Di solito vogliamo gente che ci ha colpito per qualche motivo particolare. Pensiamo che invitarli a casa con il pretesto della cucina e del mangiare insieme, sia il modo migliore per conoscerli. In primo luogo per curiosità personale e poi per chi ci segue.

Su Instagram avete 18mila follower. 

Devo dire che il progetto sta andando molto bene. Il mix di ricette non ricercate insieme con il linguaggio fotografico proprio del nostro stile, sta attraendo molte persone.

Quindi è questa la vostra formula: pane, amore e fantasia?

Aggiungici anche novità. Ogni giorno abbiamo messo a tavola durante colazioni, pranzi, merende e aperitivi, delle persone di ambiti diversi che potessero incontrasi e conoscersi. Il nostro è un format abbastanza nuovo, originale. Il riscontro è stato davvero positivo anche per quanto riguarda l’affluenza di grandi nomi del design, dell’architettura, della musica, del giornalismo..

Vogliamo i nomi!

L’altro giorno è venuto a fare merenda Tom Dixon! Sempre in settimana sono passati Maurizio Cattelan, Fabio Novembre, Anna Dello Russo, Chef Rubio… Sono soddisfazioni!

Victoria Sandomenico