Se quest’estate la passate a Milano, è l’occasione buona per riscoprire la città attraverso l’arte, l’architettura e la cultura raccontata dai quartieri milanesi! Ad Artem, società che dal 1993 promuove iniziative socio-culturali con lo scopo di contribuire alla conoscenza e alla valorizzazione del patrimonio artistico e culturale di Milano, propone anche quest’anno dei percorsi guidati aperti a tutti i cittadini.

Si parte dal centro storico, dalla “Milano del Novecento” per scoprire le architetture di grandi firme come Muzio, Sironi e Ponti, per approdare all’architettura moderna del quartiere di Porta Nuova. Ci si sposta in zona navigli invece, dove storia, arte e folklore di zona Ticinese si uniscono al design e l’innovazione di zona Tortona.

Ecco i dettagli e le date dei quattro itinerari alla scoperta di Milano, segnatele in agenda e buon tour milanese!!

LA MILANO DEL NOVECENTO
24-lug-14 ore 19.15
L’itinerario parte da piazza S. Babila e prosegue lungo corso Venezia per scoprire le affascinanti architetture di via Senato, del Palazzo dell’Informazione, di Largo Donegani e della Ca’ Brutta di Via Turati, per terminare in piazza della Repubblica da cui si apre la vista sulla Stazione Centrale e sul Pirellone. Le firme di autori emblematici come Muzio, Sironi e Giò Ponti ci accompagnano nella scoperta di un periodo di grande fervore architettonico che ha dato un volto unico al centro di Milano.
Tariffa unica: euro 10,00
Prenotazioni online fino a pochi minuti dalla visita www.adartem.it

Cà Brutta - via della Moscova - architetto Giovanni Muzio

Grattacielo Pirelli - piazza Duca d'Aosta - architetto Giò Ponti

QUARTIERE DI PORTA NUOVA
7-ago-14 ore 19.15
Da piazza della Repubblica, all’ombra dei primi due grattacieli del dopoguerra, parte un itinerario alla scoperta di uno dei quartieri della città in maggiore trasformazione: scoprendo le modernissime architetture della Torre Diamante, di piazza Gae Aulenti, con la vista sul Bosco Verticale e sul nuovo palazzo della Regione, e della sede di Eataly nella struttura dell’ex Teatro Smeraldo si rivela il nuovo volto della città, proiettata verso Expo 2015.
Tariffa unica: euro 10,00
Prenotazioni online fino a pochi minuti dalla visita www.adartem.it

Bosco Verticale - via Confalonieri/via Gaetano de Castillia - architetto Stefano Boeri

Torre Cesar Pelli - piazza Gae Aulenti - architetto Cesar Pelli

LA ZONA TICINESE
21-ago-14 ore 19.15
Questo itinerario esplora la parte più antica della zona dei Navigli, dove storia, arte e folklore si uniscono nel quartiere che una volta era il centro nevralgico della Milano d’acqua. Passeggiando fra le basiliche di S. Lorenzo e S. Eustorgio, fra l’antica Conca del Naviglio e il pittoresco vicolo dei Lavandai, scopriremo l’insediarsi della prima comunità cristiana a Milano e il culto delle reliquie dei Re Magi, la storia della colonna infame di manzoniana memoria, e le particolarità del sistema dei Navigli, alla cui progettazione aveva partecipato anche Leonardo da Vinci.
Tariffa unica: euro 10,00
Prenotazioni online fino a pochi minuti dalla visita www.adartem.it

Basilica di Sant'Eustorgio - piazza Sant'Eustorgio

Vicolo dei Lavandai - Vicolo Privato dei Lavandai/Alzaia Naviglio Grande

LA ZONA DI VIA TORTONA
28-ago-14 ore 19.15
La zona di via Tortona, una volta sede di opifici e piccole fabbriche, è ora punto di riferimento per quanto riguarda il design e l’architettura, riconfermandosi come una zona dalla vocazione produttiva e creativa. L’itinerario, fra storia e innovazione, permette di conoscere le moderne realizzazioni dell’ Hotel Nhow, del Superstudiopiù e gli spazi dell’ex Ansaldo, che ospitano le officine del Teatro alla Scala nonché il nuovissimo Museo delle Culture, la cui architettura è firmata da David Chipperfield.
Tariffa unica: euro 10,00
Prenotazioni online fino a pochi minuti dalla visita www.adartem.it

Superstudio Più - via Tortona - Esterni e art garden (foto di Giuseppe Malcangi)

Hotel Nhow - via Tortona