In ambito ristorazione Milano offre innumerevoli variegate possibilità per tutti i gusti ed ogni occasione! Cercate un posto dove consumare un buon pranzo ma veloce? Oppure amate la cucina etnica? Vi occorre un ristorante formale per una cena di lavoro o preferite una trattoria con cucina tradizionale? Che vogliate una pizza, un localino romantico, un menù vegano o un ristorante esclusivo, a Milano è difficile rimanere delusi.. a patto che sappiate dove andare!

Visto che viviamo a Milano e ci piace scoprire e raccontare le iniziative pensate per incontrare il nostro innato senso del bello e del buono, ecco la nostra classifica dei 10 ristoranti più interessanti della città! Si tratta di ristoranti capaci di unire qualitàprofessionalità in un concept contemporaneo. Buon appetito!

Liberty

“L’essenziale è ciò che conta” ricorda Andrea Provenzani, mente e cuore di questo piccolo, ma grande ristorante milanese. Il menù cambia ogni mese, ma la qualità della cucina è sempre di livello altissimo. E il conto non rovina mai la gioia dell’esperienza culinaria appena vissuta.

Pisacco

Si può essere contemporaneamente “tradizionali” e “moderni”? Quelli di Pisacco dimostrano di sì. Un bistrot contemporaneo dedicato alla cucina italiana dove trovate grandi classici preparati sempre con quel tocco di intelligenza che li rende nuovi (il risotto alla milanese è tra i migliori della città, il vitello tonnato una scoperta) così come piatti innovativi. Pisacco è un luogo dove la contemporaneità si respira non appena entrati grazie alle istallazioni d’arte che rendono unico questo locale. Molto interessante la cantina incentrata su piccoli produttori appassionati. Il tutto ad un prezzo sempre accessibile.

Dry Cocktails & Pizza

Un unico locale, due anime. La migliore pizza di Milano grazie alla qualità degli ingredienti, alla pazienza della lunga lievitazione della pasta (48 ore) e alla passione per la ricerca di chi crede fermamente che 5 secondi di cottura in più o in meno facciano la differenza. Il miglior cocktail bar della città per la qualità dei liquori base e la sapienza del braccio dei bartenders.

Parlare di contemporaneità da Dry Cocktails & Pizza significa parlare anche di arte grazie ad Extra DRY, il progetto promosso da Peep-Hole e DRY Cocktails & Pizza per diffondere l’arte contemporanea tra il grande pubblico, portandola fuori dai tradizionali luoghi in cui siamo abitutati a incontrarla.

TURBIGO Bar & Restaurant

In tutto il mondo le vie d’acqua sono luoghi privilegiati di incontro per la gente locale, così come per gli stranieri di passaggio. Così è TURBIGO, un luogo dove non esistono confini di orari e spazi, il servizio e la cucina sono garantiti tutto il giorno ed è possibile godere di un break, un brunch o una cena, a scelta tra i tavoli lungo il canale, il banco del bar, al tavolo family&friends o nel nido del giardino interno. Con un menù che sa essere tradizionale e moderno allo stesso tempo.

Trattoria Mirta

Da Mirta troverete un menù ogni volta rinnovato da piatti che seguono la stagionalità dei prodotti, dove il rispetto per la tradizione italiana, la creatività e l’esperienza caratterizzano una cucina attenta alla ricerca della materia prima e al prodotto di primissima qualità. Il pane, la pasta e i dolci sono di quotidiana produzione sia a cena che a pranzo, dove viene proposto un menu più semplice ma comunque vario e accurato. È presente una Cantina che offre etichette di piccoli e appassionati produttori scovati in ogni parte della penisola.

Ristorante Berton

È l’avveniristico quartiere di Porta Nuova ad accogliere gli ospiti del Ristorante di Andrea Berton: un contesto moderno e lineare che riflette una cucina essenziale ed elegante, dove i sapori sono sempre riconoscibili al palato. Insolito protagonista all’interno del suo menu è il brodo che, nobilitato a piatto vero e proprio, rappresenta la massima sintesi dell’ingrediente principale di ogni piatto. Il menu cambia a seconda della disponibilità degli ingredienti proponendo, accanto alla tradizionale carta, una formula “a pranzo” che concilia esigenze di tempo del pubblico e grande qualità. 

Innocenti Evasioni

Il modo perfetto per evadere dalla vita metropolitana e godersi un momento di pace e relax è spostarsi nella parte nord della Milano industriale e scoprire un luogo carico di sfumature legate alla tradizione, in un cuore pulsante di modernità. In questo angolo urbano gli Chef Eros Picco e Tommaso Arrigoni dal 1998 si dedicano a creazioni per i palati più esigenti, partendo dalla tradizione e rivisitandola per valorizzarne l’espressione attraverso la stagionalità dei prodotti, la qualità delle materie prime, la sperimentazione e creatività.

Erba Brusca

Erba Brusca è il ristorante che unisce la cucina d’autore con il mangiare sano e la sostenibilità ambientale. Nello storico locale sui navigli recentemente ristrutturato infatti, la maggior parte dei piatti che vengono serviti sono cucinati con i prodotti coltivati direttamente nell’orto retrostante -ricco di profumate erbe aromatiche-, promuovendo così una cucina a Km zero che segue la stagionalità e i principi dell’agricoltura biologica. Le altre materie prime provengono da cascine del Parco Agricolo Sud e da produttori consapevoli, nel totale rispetto dei criteri di qualità e sostenibilità.

Zazà Ramen

Come il nome suggerisce in questo ristorante la specialità protagonista è il ramen, un gustoso piatto diventato uno dei simboli della cucina giapponese, servito nella sua versione originale e in diverse varietà di brodo aromatizzato. La cucina a vista offre la possibilità di accomodarsi al bancone per osservare la preparazione del ramen, realizzato come ogni altro piatto di Zazà Ramen, secondo la rigorosa impostazione della cucina giapponese accostata all’attenzione per gli ingredienti della cultura gastronomica italiana.

Al Fresco

Al Fresco è un ristorante in zona Tortona dove la cucina incontra il piacere dello stare insieme: è uno spazio dove soffermarsi anche oltre o prima del pasto, dove incontrarsi e fare due chiacchiere tra piante, fiori, erbe aromatiche con un buon bicchiere o una torta fatta in casa. Le materie prime seguono la stagionalità e provengono da fornitori tanto attenti alla qualità quanto al territorio; è il caso del profumato basilico di Pra, dello squisito pane che arriva da Matera o del ricercato zafferano sardo.

Integrazione del 05/06/2015 – Siamo tornati a mangiare in questo ristorante e da quando abbiamo pubblicato questo articolo molte cose sono cambiate, dunque aggiorniamo il nostro giudizio, segnalando un rapporto qualità prezzo piuttosto sbilanciato e sconveniente: la qualità dei prodotti non ci è parsa più così eccellente e soprattutto, sono aumentati considerevolmente i prezzi.