Fa’ la cosa giusta! non è solo una fiera nazionale, è un modo di pensare, una prospettiva alternativa, uno stile di vita. Eppure in molti ancora non conoscono il consueto appuntamento annuale con il consumo critico e la sostenibilità -in tutte le sue forme!-. Giunta alla dodicesima edizione, Fa’ la cosa giusta! si svolgerà quest’anno nel week end dal 13 al 15 marzo, come sempre nei padiglioni di Fieramilanocity.

Come sempre, i tre giorni di fiera saranno arricchiti da incontri, workshop, laboratori creativi e spettacoli, che si alterneranno alla visita di stand e botteghe artigiane. Anche quest’anno la fiera dell’economia solidale presenta delle novità: aumentano le sezioni tematiche, alle quali si aggiungono otto “spazi speciali” e un’app per seguire facilmente il programma culturale e consultare l’elenco completo degli espositori.

Basta leggere quali sono le tredici aree tematiche per cogliere il senso della fiera e rendersi conto che si tratta di un appuntamento davvero rivolto a tutti: Mangia come parli, Vegan, Pianeta dei piccoli, Mobilità sostenibile, Turismo consapevole e percorsi, Critical fashion, Abitare green, Editoria e prodotti culturali, Pace e partecipazione, Commercio equo e solidale, Cosmesi naturale e biologica, Economia carceraria, Servizi per la sostenibilità.

Siamo tutti consumatori, viviamo tutti sullo stesso Pianeta e indipendentemente dal lavoro che facciamo, dagli hobby o la posizione sociale, i temi affrontati da Fa’ la cosa giusta! riguardano la quotidianità di tutta la collettività. Prodotti, iniziative, servizi e best practice sono d’interesse per tutti, per studenti, lavoratori, casalinghe, pensionati, commercianti e imprenditori, la mission coinvolge tutti: rendere la vita di tutti i giorni più “leggera” e sostenibile, per se stessi e per l’ambiente.

Gli spazi speciali invece presentano focus su nuove tematiche ben precise che spaziano dal teatro alla solidarietà, passando per il welfare territoriale, il food e i makers: La via dei teatri, Volevamo la pace, Territori resistenti, Scuole in fiera, Street food, Green makers, Pulci pettinate, Fa’ la cosa giusta! Umbria.

Tra i vari appuntamenti da non perdere “Re-Action! Azioni d’impatto civiche e civili per il cambiamento: anche quest’anno la giornalista ambientale ed esperta di Social Media Rosy Battaglia, porta in fiera i “suoi” Cittadini Reattivi per parlare della tutela del territorio attraverso le iniziative organizzate da comitati di cittadini che si sono battuti per la giustizia ambientale e sociale.

E poi ci sono gli appuntamenti di “Volevamo la pace”: una serie di incontri con giornalisti, ONG ed esperti per raccontare -e ricordare- i conflitti aperti e le guerre “dimenticate” di oggi, in collaborazione con la rivista Aggiornamenti Sociali.

Per tutti gli approfondimenti c’è il sito ufficiale e l’app da scaricare (Android e iOS) per consultare l’elenco espositori, creare una lista di preferiti, seguire il programma culturale con il calendario di incontri e ricevere le notifiche delle offerte speciali degli espositori. Scaricatela e provatela, perché si può fare la cosa giusta tutto l’anno, grazie all’app infatti è possibile ottenere informazioni utili come: scoprire qual è la frutta e la verdura di stagione (e le ricette per cucinarla); gli indirizzi utili per acquisti solidali, suggerimenti per la manutenzione della bici (più una piccola guida) e le letture consigliate da Terre di Mezzo Editore, dedicate ai temi della fiera.

App Store, per Iphone/Ipad

Google Play, per Android

Fa’ la cosa giusta!

13-14-15 marzo 2015 in Fieramilanocity,  padiglioni 2 e 4

Viale Lodovico Scarampo, GATE 8 ex “Porta Scarampo”

venerdì 13, dalle ore 9 alle 21

sabato 14, dalle ore 9 alle 22

domenica 15, dalle ore 10 alle 20

Ingresso a pagamento: 7 euro oppure ingresso più libro della fiera a 10 euro (valido per due giorni di ingresso) Controlla qui sconti e riduzioni.