Due ragazzi australiani, Andrew Turton e Pete Ceglinski, hanno creato il Seabin, una pattumiera galleggiante in grado di raccogliere le bottiglie di plastica, carta, olio, carburante e detersivo che galleggiano nel mare.  “Uno degli obiettivi è quello di rendere il Seabin in grado di catturare qualunque genere di rifiuto ma il secondo obiettivo è quello di creare un mondo in cui non abbiamo bisogno di Seabin.” È possibile partecipare al progetto, contribuendo attraverso Indiegogo. Fino ad oggi hanno raccolto 39.766 dollari.