20 kg di cibo per persona scartati ogni anno, 430 € a persona, 300 milioni di tonnellate di cibo in tutto il mondo: tutto questo per una questione di estetica.

Per lottare contro gli sprechi alimentari, Intermarché, la terza più grande catena di supermercati in Francia, ha deciso di vendere ad un prezzo scontato (30% in meno) frutta e verdura considerata imperfetta:“the inglorious fruits and vegetables”.

inglorious-fruits-and-vegetables

Una massiccia campagna mondiale per la riabilitazione e glorificazione del cibo, indipendentemente dall’aspetto è stata lanciata a mezzo di stampa, affissioni, spot tv e radio , PR online e cataloghi di Intermarché sponsorizzati.

UglyFruits6

Apple-1200x750

Potato

Tutti i negozi sono stati rimarchiati “inglorious” , da testa a piedi per ricordare alle persone quanto il cibo sia necessario e buono indipendentemente dalla forma perfetta o meno che può avere.

Inglorious-Food-cover

Rivelatasi un vero successo, l’iniziativa della catena di supermercati ha portato ottimi risultati a tutti, il cibo è stato finalmente riconsiderato, chi aveva bisogno di pagare meno per gli alimenti ha potuto avere l’occasione di risparmiare e gli agricoltori e i produttori sono riusciti a guadagnare da quei prodotti che di solito erano costretti a buttare perchè non sarebbero riusciti a vendere.

Guarda il video ufficiale dell’iniziativa: