Skarte è una lampada da tavolo che nasce dalla passione del designer italiano Francesco Giannone per il riciclo sublimato al design.

Quante volte vi è capitato di rammaricarvi di cestinare un packaging o una confenzione meravigliosa? L’amore per le piccole cose credo vi abbia suggerito di conservarla aspettando un’idea idonea al riutilizzo, afferma Francesco Giannone.

E’ quello che mi è capitato: mi trovavo in una mansarda cupa piena di cartoni e polvere… quando girando ho notato un cartone che proteggeva la Bourgie della Kartell, che riportava su ambo i lati i profili della lampada! Perché cestinarlo? Perché lasciarlo così ”buttato”? Ho ritagliato il profilo della lampada stampato sul cartone, l’ho vuotato, ho attaccato un foglio di acetato, ho inserito una lampadina rigorosamente a basso consumo energetico: l’ho accesa!

Le ho dato il nome di Skarte, una provocazione giocosa perchè, da una parte, riecheggia il nome del marchio Kartell, dall’altra, rimanda al concetto del ri-uso o del ri-ciclo, e cioè dell’arte dallo scarto.

Skarte vuole essere un esempio di design visto non come il “genio” che reifica il superfluo, ma come il genio che trasforma l’essenziale in altro essenziale assolvendo ad una funzione collettiva.