L’orto urbano a Milano è la nuova tendenza ma non è più una grande novità. Il Comune infatti assegna terreni a chi vuole coltivare da sé frutta e verdura, mentre sempre più progetti sociali e/o solidali prevedono l’introduzione dell’agricoltura urbana, ad esempio per la riabilitazione di detenuti, per la formazione di studenti o per aiutare i giovani disoccupati. Non avevamo invece ancora visto a Milano, un orto urbano dentro a un ristorante! E’ il caso di Erba Brusca, ristorante che unisce la cucina d’autore dei tre chef Alice Delcourt, Cesare Battisti e Danilo Ingannamorte, con il mangiare sano e la sostenibilità ambientale.

A Erba Brusca infatti, la maggior parte dei piatti che vengono serviti sono cucinati con i prodotti coltivati direttamente nell’orticello retrostante. Inutile dire perciò, che i prodotti cucinati sono a Km zero – dovendo compiere solo il percorso dall’orto sul retro al bancone della cucina!- seguono la stagionalità e i principi dell’agricoltura biologica.

“abbiamo deciso di tenere un piede nella parte di chi si confronta con la terra e la natura per ottenere il frutto del proprio lavoro. L’orto ci permette di rimanere legati a una dimensione del cibo più immediata, connessa alla stagionalità e alla cura della materia prima.”

Ovviamente non tutti gli ingredienti utilizzati possono essere coltivati nella periferia milanese, pertanto tutte le altre materie prime sono reperite dalle cascine del Parco Agricolo Sud Milano e da produttori consapevoli, che rispettano sia criteri di qualità che di sostenibilità.

La filosofia del nuovo concept si rispecchia anche nell’architettura e design del ristorante, situato al confine tra campagna e città infatti, presenta interni ed esterni che premiano l’impiego di materiali naturali come il legno, l’attenzione ai particolari, arredamento e colori che richiamano l’orto e le cassette della frutta.

Ovviamente è possibile pranzare anche all’aperto, all’ombra del pergolato di fianco alle colture esterne, e per permettere ai propri clienti di godere del paesaggio e della natura circostante, Erba Brusca mette a disposizione delle biciclette per una passeggiata lungo il naviglio.

Dunque se amate mangiar bene e in modo sicuramente sano, non potete perdere i piatti di questo nuovo ristorante, preparati con piante aromatiche e ortaggi freschi e impreziositi dal tocco di grandi chef! Grazie a Erba Brusca bastano due passi in periferia per riconciliarsi con l’ambiente naturale che ci circonda, e vivere un’esperienza che ci ricorda che di esso siamo parte integrante.

 

Erba Brusca

Alzaia Naviglio Pavese 286 – 20142 Milano

info@erbabrusca.it

Tel. 02 87380711