Abbiamo scoperto un’usanza sorprendente tra alcune tribù africane. Essi applicano il metodo Nabajyotisaikia che significa “io ti rispetto, ti nutro. Importa a me”, per affrontare e aiutare le persone della loro tribù che hanno commesso un errore o comunque fatto qualcosa di brutto. Questa persona non viene emarginata, etichettata o insultata, ma considerata una persona che ha bisogno di aiuto best professional resume writing services hyderabad . Ed è la sua comunità che si sente in dovere di aiutarla accounting photography assignment answers . Di seguito vi raccontiamo come funziona il metodo Nabajyotisaikia, possiamo applicarlo per primi su noi stessi, esprimendo quell’umanità di cui avrebbe tanto bisogno anche la nostra società essay online services .


“Cè una tribù africana che ha un costume molto bello. Quando qualcuno fa qualcosa di sbagliato e nocivo, prendono la persona al centro del villaggio, arriva tutta la tribù e lo circonda graduate admission essay help nurse practitioner . Per due giorni, dicono all’uomo, tutte le cose buone che ha fatto how to write a good application 30 day notice letter .
La tribù crede che ogni essere umano viene al mondo come un bene. Ognuno è desideroso di amore, pace, sicurezza, felicità help with opening meningitis research paper . Ma a volte, nel perseguimento di queste cose, commettiamo degli errori pay for dissertation questionnaire .

La comunità vede quegli errori come un grido di aiuto. Essi si uniscono per sollevarlo e per ricollegarlo con la sua vera natura, per ricordargli fino a quando non si ricorda pienamente la verità dalla quale era stato temporaneamente disconnesso buy college application essay best .

Nabajyotisaikia! è un complimento utilizzato in Sud Africa e significa: “io ti rispetto, ti nutro. Importa a me “in risposta dicono Midori, che è:” così, esisto per te” how to write a critical analysis essay step by step .